Come Eliminare Le Energie Negative in Casa e Depurare La Nostra Aura Bruciando Salvia

Ci sarà capitato sicuramente di entrare in qualche studio di yoga e sentire un aroma di salvia. Questa erba ha un odore forte, ma molto piacevole, se bruciata.

 

Si crede che questo odore, utilizzato da migliaia di anni, stimoli la comunione spirituale e rituale. Bruciare salvia a casa, in ufficio o anche vicino al corpo è come fare una doccia energetica: una sorta di pulizia profonda metafisica.

L’uso della salvia bianca secca risale a circa 2000 anni fa: veniva impiegata dagli indiani d’America per invocare gli spiriti ancestrali. La salva bianca aveva il potere di purificare una persona.

Conosci il cibo che ti fa sentire “al massimo” e quello che ti ruba salute ed energia? [ Fai il Test GRATIS ]

Bruciare salvia è l’ideale in moltissime situazioni: quando ci si trasferisce in una nuova casa, si comincia un nuovo lavoro o una nuova attività, prima di ricevere un cliente, prima o dopo una sessione di yoga, prima della meditazione, dopo un litigio o appena tornati a casa dopo una giornata stressante.

Ricordati di usare la salvia bianca, e di bruciarne un rametto per volta. Poggia il rametto bruciato in un posacenere e lascia che si consumi da sé.

Conosci il cibo che ti fa sentire “al massimo” e quello che ti ruba salute ed energia? [ Fai il Test GRATIS ]

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.

Commenta